Le proprietà benefiche del frutto della vite: l’uva

di

proprietà benefiche uva

L’uva è il frutto simbolo del finire dell’estate, racchiude nel suo contenuto zuccherino tutto il piacere della stagione calda. È anche un forte alleato per la nostra salute e bellezza, con le sue benefiche proprietà ci aiuta ad affrontare la ripresa lavorativa o scolastica.



Il frutto della vite è costituito da acini più o meno piccoli, rotondi o allungati, raccolti in grappoli. La classificazione avviene in base al colore (uve bianche, nere o rosate) o in base all’impiego (uve da tavola, uve da vino o uve da essiccare).

Come ben sappiamo le proprietà benefiche di questo frutto sono molte: perchè non approfittarne allora?


L’ uva, infatti, è molto ricca di zuccheri direttamente assimilabili (glucosio, levulosio, mannosio); contiene inoltre sali minerali, acidi organici (cloro, magnesio, potassio, ferro, iodio, fosforo, silicio, calcio, manganese, arsenico), tannini (nella buccia), vitamine A, del gruppo B e C, polifenoli. Va ricordato che la composizione ed il gusto dell’ uva variano dalla zona geografica di produzione.

Dai semi (vinaccioli) dell’ uva si ricava un olio ricco di acidi grassi benefici per la salute se usato a crudo. L’uva passa, detta anche uvetta, aiuta la memoria e tonifica ossa e cartilagini.

Inoltre, è indicata in caso di affaticamento, anemia, artrite, uricemia e gotta, vene varicose, iperazotemia, malattie della pelle. L’ uva ha proprietà anticancro e antiossidanti, dovute soprattutto al contenuto di polifenoli e di resveratrolo, presente nella buccia dell’ uva nera. Inoltre ha proprietà antivirali, grazie al contenuto di acido tannico e di fenolo, in grado di combattere il virus dell’herpes simplex (applicazioni di succo d’ uva o di mosto sulle labbra affette da herpes velocizzano la guarigione).

Con l’arrivo della stagione più fredda il pensiero non va più alle vacanze ma alla salute, si pensa dunque a rimettersi in forma e in forze dopo gli eccessi estivi. Il succo d’uva, dotato di specifiche proprietà disintossicanti, drenanti e antinfiammatorie, è un pozzo di resveratrolo, un potente antiossidante naturale contenuto nella buccia degli acini (come nel vino rosso) che riduce la formazione di radicali liberi e impedisce l’ossidazione del colesterolo cattivo. Ultime ricerche confermerebbero anche la capacità di frenare la proliferazione delle cellule cancerose, in modo particolare nei casi di tumore al seno, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie.

E’ bene allora fare il pieno del frutto d’uva; ovviamente preferite i grappoli prodotti con tecniche biologiche e saranno sani al 100%!

Fonte immagine: pausacaffeblog.it

Commenta l'articolo