Eccellenza di Toscana: un grande evento sul vino toscano

di

degustazioni

La regione degli antichi Etruschi conferma anche quest’anno la qualità del suo vino e delle sue aziende vinicole, domenica 4 dicembre ritorna infatti la famosa degustazione Eccellenza di Toscana. Una festa del vino “made in Tuscany” dedicata alle etichette toscane che hanno conseguito quest’anno gli ambiti 4 e 5 grappoli nella celebre guida Duemilavini dell’anno 2012 edita da Bibenda.

I vini più pregiati del 2011 verranno serviti al pubblico dagli esperti sommelier dell’AIS Toscana (Associazione Italiana Sommelier), pronti a dispensare consigli professionali sul mondo del vino e sulle qualità organolettiche dei migliori prodotti.

Tra quelli premiati coi 5 grappoli, 88 vini sono toscani: il primo della classe è indubbiamente il Brunello di Montalcino, che figura con ben 16 etichette per l’annata 2006, ritenuta la migliore annata del secolo (al quarto posto nella classifica Wine Spectator, il Chianti Classico (4 dell’annata 2007 e 5 del 2008), il Rosso di Montalcino (sette presenze, di cui 5 del 2008 e 2 del 2009), il Vino Nobile di Montepulciano (2 del 2008 e 2 del 2009), il Bolgheri (3 dell’annata 2008 e uno del 2009), il Cortona Syrah del 2008 e il Morellino di Scansano 2009 (entrambi con due etichette).

L’evento arrivato all’undicesima edizione si terrà a Signa nel palcoscenico di Villa Castelletti in provincia di Firenze, dalle 10 del mattino alle 19.30 della sera. Le etichette verranno presentate dagli oltre 150 migliori produttori toscani e potranno essere assaggiate da intenditori, enoappassionati e semplici estimatori al modico prezzo di 15 euro, l’ingresso sarà inoltre gratuito per i soci AIS.

Una splendida cornice per entrare in contatto con la realtà vinicola toscana e italiana, gustando prodotti di qualità in compagnia di esperti del settore ed aziende produttrici.

Commenta l'articolo